Eventi

Per eventi  e sagre Marche aggiornati cliccare qui





Dal 27 al 30 novembre 2011 a San Ginesio 

due appuntamenti da non perdere:

Fornarina d’inverno e la  Festa di Sant’Andrea
L’Associazione Tradizioni Sanginesine insieme alla Confraternita del Sacro Cuore (I Sacconi), organizzano,la rievocazione della Battaglia della Fornarina, che venne combattuta tra i ginesini e i fermani, il trenta novembre  dell'anno 1377, giorno in cui si festeggia Sant’Andrea, ritenuto l'artifice della vittoria dei ginesini sui fermani.

Inoltre per le vie del centro ci sarà una , l'esposizione di prodotti d'artigianato,oggetistica,mercatini,e spettacoli di intrattenimentoe taverne tipiche con piatti della tradizione.


Castagnata in piazza a Penna San Giovanni -Mc-

 Vi aspettiamo per le vie del Borgo

Sabato 30 e domenica 31 ottobre 2010

stands, bancarelle,  prodotti tipici, mercato artigianale, e sovrane saranno le castagne



Il Palio di San Ginesio 2011


10 agosto Tiro della Balestra rione di Porta Picena dalle ore 19,00

11 agosto dalle 19,00 Tiro con l'arco rione di Porta Ascarana

12 agosto dalle ore 19,00 La corsa e la spada
rione di Porta Alvaneto

13 agosto Giostra dell'anello dalle ore 19,00 rione di porta Alvaneto

15 agosto Palio della Pacca dalle ore 10.00 ed assegnazione del Palio di San Ginesio Campo del Palio


14 agosto dalle ore 10,00 In nome del pane,nel medioevo ed ai nostri giorni Giornata di studi Teatro Comunale Leopardi




GUALDO 21/ 22 maggio 2011

formaggi d'autoreEdizione 2011  
sabato 21 maggio e domenica 22 maggio 2010
                                   15ª mostra mercato
                            Quando il formaggio è un'opera d'arte

 

 

 A Gualdo, grazioso borgo del maceratese, la XIII edizione di “Formaggi d’Autore”: Mostra Mercato dedicata alle eccellenze della tradizione casearia italiana.

 

 

Un tocco di blu, quello degli Erborinati. Un tocco di giallo del Caciofiore. E poi ancora il verde del Gorgonzola. Il bianco della Toma. Tanti colpi “di pennello” ed ecco la “tavolozza della tradizione casearia italiana”. Colori stesi ad arte per quel gusto in più che è “Formaggi d’autore”: mostra mercato dei formaggi d’Italia e dei prodotti tipici del territorio. Del resto cosa sono un pezzo di pecorino o una forma di parmigiano, se non splendide opere d’arte?
L’appuntamento immancabile per appassionati e gourmet, alla dodicesima edizione, è per il 17 e 18 maggio, a Gualdo, piccolo borgo medievale, in provincia di Macerata, situato tra le alte valli dei torrenti Tennacola e Salino. Formaggi d’Autore, promossa dall’Associazione Gualdo Terzo Millennio, in collaborazione con Slow Food Marche, diventa così il palcoscenico per l’esposizione di tutti quei prodotti che occupano un posto d’onore sulle tavole italiane.

Un intero fine settimana in cui sarà di scena un mix irresistibile di formaggi provenienti da ogni regione  e tutelati dai Presidi Italiani Slow Food (per la valorizzazione dei prodotti a base di latte crudo). Dal Caciofiore della campagna romana (che utilizza il “fiore” di Cardo come caglio) al famoso Canestrato di Castel del Monte, in Abruzzo. E ancora il Pecorino di Farindola, sempre in Abruzzo, prodotto - caso unico in Italia - con il caglio di maiale o il Pecorino bagnolese, tipico della Campania, prodotto da latte di pecore dell’omonima razza, caratterizzato dalla crosta compatta tendente al marrone bruno, e naturalmente il nostro Pecorino dei Monti Sibillini.
Un tour attraverso i sapori nazionali, frutto di tradizioni centenarie, trasmesse e rielaborate con l’esperienza e la curiosità di chi ancora lavora questi formaggi con passione.
In rappresentanza delle produzioni su larga scala, sarà ospite il Consorzio di Tutela del
Fiore Sardo.

Ospiti stranieri saranno i produttori del Presìdio Romeno della Brânză de Burduf.

La presenza dei Presìdi è coordinata dalla Fondazione Slow Food per la Biodiversità.


Sarnano 14 marzo 2009

appuntamento all’insegna di natura e buona tavola
Un altro evento sabato prossimo alla Maddalena giocato ...


Un altro evento sabato 14 marzo 2009  alla Maddalena giocato su ambiente e gastronomia per iniziativa dell'associazione Amici di Monte Sassotetto. Si inizia nel pomeriggio - il ritrovo è fissato alle 17 alla Capannina - con la ciaspolata diretta dalla guida Francesco Cianconi che, condizioni meteo permettendo, guiderà i partecipanti in un viaggio alla scoperta delle stelle spiegando come orientarsi in montagna. Si tratta del terzo appuntamento della stagione e l'iniziativa sta riscuotendo un successo crescente di partecipanti. Una passeggiata, di assoluto relax, senza patemi agonistici di alcun tipo, giusto per godersi gli splendidi panorami passeggiando sui Sibillini.

Per la cena appuntamento al ristorante hotel La Capannina dove è in programma un focus sul maiale e il focus è da intendersi nel senso di brace. Il tema gastronomico è sempre legato ai prodotti tipici della montagna. Ci si può prenotare anche a una sola delle iniziative in programma. Per informazioni sulla ciaspolata rivolgersi al al 3315852478 , per la cena al ristorante La Capannina 0733651103 o 3927060853.












.