Penna San Giovanni | « Indietro

Penna San Giovanni è un incantevole borgo che si erge a 672 metri sul livello del mare, e si trova in provincia di Macerata, nelle Marche.
Il suo nome deriva da un vocabolo pre-latino dal significato di evtta rocciosa con forma aspra e acuta e da San Giovanni Battista,patrono del paese.
Il paese risale all'epoca romana,fu fortificato in epoca medioevale e fu residenza di signorotti della zona. 
Nella prima metà del '300 il paese fu sotto al famiglia dei Varano per conto del Cardinale Albornoz che cercava di ristabilire l'ordine nelle terre del della Marca per volere del Pontefice.
Nel XV secolo fu conquistato da Francesco Sforza, che lo tenne sotto il suo comando per una ventina d'anni,per poi passare sotto il dominio definitivo della Chiesa.
Un paese che è conosciuto anche per le acque salso-bromo-iodiche-solforose,che scaturiscono sulle rive del torrente Salino,e sono molto salutari per le malattie del ricambio e della pelle.
Da visitare la Chiesa di San Francesco,del 1457 costruita da Salino Lombardo che conserva ancora il bel portale d'epoca ed il pavimento in cotto. I reperti archeologici di epoca romana sono conservati nel Palazzo municipale,con una pregievole tavola che raffigura la Madonna e Santi dai più attribuita al Crivelli.
Da non perdere la tappa al Teatro Flora, ospitato nel Palazzo Priorale,costruito in legno e dipinto da Antonio Liozzi.
Rappresenta l'unico teatro realizzato interamente in legno esistente nella provincia di Macerata,un capolavoro del teatro barocco magnificamente conservato.

Interno  del Teatro Flora
Penna San Giovanni